A Gardone Val Trompia tre denucie per caporalato

A Gardone Val trompia, è scatta la denuncia per tre persone per caporalato e che sfruttavano  cinque lavoratori stranieri nell’ambito del volantinaggio e pubblicità. Un meccanismo criminale scardinato dalla Polizia Locale di Gardone Val Trompia – Corpo Intercomunale di Valle Trompia, guidata da Patrizio Tosoni che a conclusione di un’articolata attività investigativa ha denunciato tre soggetti di nazionalità pakistana per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.  I tre, di età compresa fra i 29 e i 62 anni, residenti nel bresciano, titolari di due ditte individuali operanti nel settore pubblicitario, sfruttavano 5 lavoratori stranieri quasi tutti richiedenti asilo politico, di origine indiana, pakistana e senegalese, per la distribuzione a piedi di materiale pubblicitario. I “dipendenti” erano costretti a camminare 8-9 ore al giorno, per poco più di 3 euro l’ora. Indagini ancora in corso invece nei confronti di altri due soggetti, rispettivamente titolare e collaboratore di una terza ditta operante nel medesimo settore, per analoga ipotesi di sfruttamento nei confronti di altri 7 lavoratori stranieri. Al vaglio degli investigatori in collaborazione con l’ispettorato del lavoro i contratti, le lettere di assunzione dei lavoratori e le relative buste paga, documenti peraltro mai consegnati ai lavoratori e di dubbia regolarità. A conclusione delle indagini, i tre soggetti denunciati  sono stati raggiunti da un Avviso di Garanzia emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brescia, la quale ha iscritto i tre nel registro degli indagati per impiego di manodopera in condizioni di sfruttamento lavorativo approfittando del loro stato di bisogno. 

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su A Gardone Val Trompia tre denucie per caporalato

AndersenFest sale sul podio per il miglior spiedo

Il 4 ottobre ha visto svolgersi all’oratorio San Giovanni Bosco di Gardone Val Trompia, un evento solidale e la gara di spiedo. L’evento giunto alla seconda edizione, è stato organizzato dal comune di Gardone su proposta del parroco di Inzino don Gabriele Banderini. Ad aggiudicarsi il titolo della seconda edizione, è stata l’associazione Andersenfest composta dai genitori degli allievi della primaria Andersen. Una sfida tra sette gruppi, oltre ai vincitori hanno gareggiato l’oratorio di Magno, l’oratorio di Inzino, il gruppo Alpini, il comitato Acqualunga Centro Storico, La Pieve, il gruppo composto da rappresentanti dell’amministrazione comunale. Il miglior spiedo è stato giudicato da una giuria, valutando una serie peculiarità: l’aspetto, la salvia, il grado di cottura, la salatura, il gusto. Ed il giudizio è stato unanime. La vendita delle 250 porzioni di spiedo d’asporto, finanzierà due progetti: attività ricreative destinate agli anziani ospiti dei mini alloggi della casa di cura Città di Gardone Val Trompia. E l’associazione Amici di Ariwara che si occupa di progetti per bimbi denutriti in Burkina Faso. I vincitori hanno riscosso come premio, un dipinto di William Fantini.

Pubblicato in Curiosità, Homepage, Uncategorized | Commenti disabilitati su AndersenFest sale sul podio per il miglior spiedo

Week end di controlli sul territorio valtrumplino

Nel week end che è appena trascorso del 25 e 26 settembre, la Polizia Locale di Gardone Val Trompia – Corpo Intercomunale di Valle Trompia guidati da Patrizio Tosoni,  ha predisposto un particolare servizio di controllo del territorio, in orari diurni e notturni sui comuni di Gardone Val Trompia, Marcheno e Pezzaze. L’obiettivo era quello di monitorare il territorio, i parchi e gli esercizi pubblici(rispetto alle norme anti-COVID), al fine di aumentare la sicurezza stradale ma anche mirato a contrastare il disturbo della quiete pubblica, gli assembramenti e situazioni di degrado urbano. Più equipaggi sono stati impegnati per l’intero fine settimana, e, anche con l’impiego dell’Unità Cinofila del Corpo, è stato predisposto un particolare dispositivo notturnodi controllo del territorio, nella serata di venerdì, che si è esteso fino all’alba disabato. In totale sono state 130 le persone controllate, oltre un centinaio i veicoli, 3 gli interventi eseguiti, 18 gli accertamenti effettuati e 15 le violazioni amministrative accertate; si è provveduto al sequestro di un veicolo per mancata copertura assicurativa. Tre sono state le persone denunciate a piede libero, di cui una per danneggiamento aggravato ad un’abitazione privata (sono ancora in corso gli accertamenti al fine dicapire le cause che si celano dietro a tale epilogo) e due per guida sotto l’effetto di alcol, per le quali è scattato anche l’immediato ritiro della patentedi guida.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Week end di controlli sul territorio valtrumplino

“L’apprendista di Goya” presentazione il 25 settembre in biblioteca a Sarezzo

A Sarezzo, l’assessorato alla Cultura propone venerdì 25 settembre alle 20 alla biblioteca comunale del Bailo a partecipare alla presentazione del romanzo storico “L’apprendista di Goya” della scrittrice Sara di Furia.

Moderano la serata l’Assessore alla Cultura Luigi Paonessa e lo scrittore Lorenzo Sartori.

Trama

Madrid 1791, l’arte fiorisce sotto l’occhio vigile dell’Inquisizione. Manuèl Alvèra vive e lavora nel colorificio di famiglia, abile come nessun altro nella miscelazione dei pigmenti. Goya in persona, un giorno, colpito dalla sua abilità, lo richiede al padre come apprendista con la promessa di farlo diventare un pittore di fama. Intanto, nel giro di poco tempo, in città vengono ritrovati diversi cadaveri, tutti di famosi artisti madrileni assassinati secondo il medesimo modus operandi: il corpo massacrato, denudato e scuoiato. Madrid è in subbuglio e mentre l’inquisitore attribuisce la responsabilità di quanto sta accadendo al mero peccato di vanità commesso dai pittori, Manuèl inizia ad avere il sospetto che proprio Goya sia coinvolto negli omicidi. Studiando l’opera del maestro per emularne il genio, il ragazzo scopre infatti un terribile segreto, che gli permetterebbe di raggiungere sfumature di colore mai viste per la realizzazione della pelle delle sue modelle. In breve il giovane apprendista si ritrova a essere vittima e al contempo complice di una spirale di bugie e segreti sempre più intricata, che metterà in discussione tutta la sua vita. Sullo sfondo di una Madrid impregnata di fervore artistico e untuosa religiosità si snoda la vicenda più cruenta che il mondo dell’arte abbia mai conosciuto.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su “L’apprendista di Goya” presentazione il 25 settembre in biblioteca a Sarezzo

Fiocco Rossoblu per la pallavolo Triumplina: nasce Valvolley

Dopo quattro stagioni di collaborazione tra le squadre che hanno fatto la storia della pallavolo in val Trompia, a partire dalla stagione 2020-21 Gardonese, Pallavolo Lumezzane e Villa Carcina hanno unito la loro ventennale esperienza e dato vita a ValVolley.
L’idea di fondare un’unica squadra non è nuova: le tre società, che insieme vantano oltre 50 anni di storia nel panorama pallavolistico bresciano, avevano avviato un progetto di collaborazione già da quattro stagioni, raggiungendo ottimi risultati. Durante lo stop forzato dovuto al lockdown le società hanno lavorato senza sosta per dare vita alla neonata società, che quest’anno si prepara a scendere in campo in tutte le
categorie, dalla S3 fino alla Serie C. In attesa delle prossime elezioni del Consiglio Direttivo del ValVolley, i dirigenti della Gardonese, del Lumezzane e del Villa Carcina stanno lavorando apportando il proprio importante bagaglio di esperienza nell’ organizzazione della nuova struttura associativa. Lo Staff Tecnico è composto dal Direttore Sportivo Stefano Vivaldi affiancato dal Direttore Tecnico Francesca Cò. La preparazione atletica, è affidata ad Adrian Manea. Confermati gli allenatori: Marco Rago e
Federico Ferretti (Serie C), Enrico Duina (1°Div), Giovanni Poli (1°Div, U15),
Claudia Multari (U19, U12, Mini), Nikolle Cavalli (U19), Daniela Botti (U17),
Alessandro Curci (U17), Nives Mitelli (2°Div, U14, U12), Francesca Zobbio (U12, Mini). Al debutto nella stagione 20-21 Francesca Ghetti (U13).
ValVolley si presenta come un punto di riferimento per la pallavolo
triumplina ma i dirigenti non nascondono l’aspettativa di raggiungere ottimi risultati nel prossimo Campionato. Gli allenamenti, nel rispetto della normativa anti Covid, sono ripartiti in piena sicurezza, consentendo alle oltre 200 atlete, di prepararsi al meglio per la nuova stagione. La società è composta da 200 atlete, 30 dirigenti, con quattro palestre a disposizione.Per chi desiderasse informazioni è possibile inviare una mail a info.valvolley@gmail.com.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Fiocco Rossoblu per la pallavolo Triumplina: nasce Valvolley

Festa della Gioia 2020

A Gardone Val Trompia, da venerdì 18 a domenica 20 settembre è in calendario la tradizionale Festa della Gioia, promossa dall’oratorio San Giovanni Bosco e dalla Parrocchia San Marco.

Alle 19 del 18 settembre, si comincia con l’apertura dello stand gastronomico, “Pirlata e grigliata in allegria”. Si continua alle 21 con la proiezione del film “Black Panther”. Sabato dalle 15 la raccolta delle iscrizioni al catechismo; a seguire lo spettacolo di magia con ChiarlyDavid” il mago del sorriso. In serata il Karaoke mascherato. Domenica 20 settembre alle 10,30 la messa nel palazzetto. A pranzo spiedo da asporto e poi un pomeriggio movimentato. Alle 14,30 caccia al tesoro fotografica per famiglie. Alle 16 esibizione amatoriale di calcio a  7. Serata in musica (senza ballo) con l’orchestra Walter Villa Tante sorprese poi con la pesca di beneficenza e la fiera del bianco.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Festa della Gioia 2020