Sconfiniamo evento a Sarezzo del 25 settembre

Il 25 settembre Sarezzo ospiterà la quarta edizione di “Sconfiniamo Culture in movimento” giornata dedicata all’informazione e all’approfondimento sul tema delle migrazioni forzate e dell’accoglienza. Lo scopo è quello di aprire un confronto tra gli attori dell’accoglienza, cittadini e associazioni per contribuire
all’abbattimento di stereotipi e pregiudizi affrontando in maniera franca opportunità e problematiche che il fenomeno delle migrazioni forzate
porta con sé. La giornata fa parte del progetto “Valle Trompia accogliente 2021/2023” promosso da Cooperativa Il Mosaico e Cooperativa Infrastrutture sociali in collaborazione con Comunità Montana di Valle Trompia e 10 comuni valtrumplini, tra cui Sarezzo. Sabato come detto la giornata si svolgerà a Sarezzo: si inizia alle 10 al Teatro san Faustino per trattare un tema attualissimo: “Crisi Afghana. Le conseguenze sulle rotte migratorie”. Alle 14 e alle 15 doppio appuntamento allo Skatepark di Crocevia per una passeggiata sonora sul Mella. Suoni e parole sussurrate in cuffia per raccontare la storia del fiume e degli uomini che popolano le su sponde. Alle 17 nella biblioteca comunale del Bailo  “ELE & FANTI” spettacolo teatrale per bambini con una piccola storia di elefanti e annaffiatoi. E di guerra. E di pace; si proseguirà alle 17,15  sempre in biblioteca con “Cerchi Narrativi” Storie di migrazioni. Raccontare di noi per conoscere gli altri. A chiusura della giornata alle 21 il teatro san Faustino ospiterà “Appalachian Spring” racconto di viaggio per orchestra e coro muto (a cura dell’Orchestra giovanile bresciana). Ingresso gratuito a tutte le iniziative. Info e prenotazioni: 345 7550684
sconfiniamo@coopmosaico.com.

 
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Homepage. Contrassegna il permalink.