Il saretino Alberto Micheli ha trionfato in una gara estrema sulla Sila

Ha trionfato, salendo sul gradino più alto del podio il seretino Alberto Micheli alla manifestazione Winter Challenge “Sila Vette” giunta alla IV edizione, dedicata ad Antonio De Rasis.

La gara si è svolta dal 7 al 9 febbraio ed il 56enne Micheli ha partecipato a piedi percorrendo 140 Km. Varie le modalità di partecipazione: fatbike, foot, ski o dog endurance (accompagnatore e cane), e 4 lunghezze 18 km, 40 km, 80 km e 140 km. “La corsa tre vette sulla Sila, è tra le gare sulla neve più estreme d’Europa -ha spiegato Alberto Micheli- tra le altre cose, ci si aspettava un percorso abbastanza facile quest’anno: invece pochi giorni prima della gara, ha nevicato ed in alcuni punti tra i 1950 e 2000 metri, la neve era alta quasi 90 centimetri. Per i primi 90 km, io ed un altro atleta abbiamo fatto da apripista ed ho corso per 37 ore, in autonomia e dotato di Gps”. Circa 125 gli iscritti, solo una decina i partecipanti ial percorso dei 140km ed in molti si sono ritirati. Purtroppo Micheli non è riuscito ad aggiudicarsi i pass per altre manifestazioni come aveva sperato. Ma la soddisfazione nel vincere la 140 Km è davvero tanta: “Molto soddisfatto- ha concluso Micheli- per le grandi difficoltà affrontate, nel saliscendi della Sila, il tutto reso più difficoltoso dalla neve fresca. I paesaggi, non hanno nulla da invidiare a quelli dell’Alaska, nonostante la fatica è stato emozionante poterli ammirare”.

 
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Homepage. Contrassegna il permalink.