Controlli e multe a Marcheno a chi abbandona i rifiuti

L’abbandono rifiuti sul territorio di Marcheno è un problema particolarmente sentito, al quale, l’amministrazione, ed in particolare il Vice Sindaco ed Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Guerini, ha messo mano grazie all’impegno della Polizia Locale di Gardone VT (oggi Corpo Intercomunale di Valle Trompia) unitamente al personale del Comune di Marcheno.

Da metà maggio, inizio del servizio da parte della Polizia Locale Intercomunale di Valle Trompia ad oggi, sono già state effettuate oltre trenta ispezioni mirate, eseguite sui rifiuti abbandonati fuori dai cassonetti della raccolta differenziata e più in generale sul territorio, che hanno già permesso di elevare oltre settanta sanzioni per abbandono rifiuti sul territorio. Alle attività ispettive costanti, da parte della Locale e al personale tecnico del Comune di Marcheno ed al personale della ditta incaricata per lo svolgimento del servizio di smaltimento rifiuti, da alcuni giorni sono stati abbinati nuovi sistemi tecnologici (telecamere mobili) in grado di supportare la Polizia Locale nell’individuazione dei soggetti che abbandonano rifiuti in modo illecito. “Ad abbandonare rifiuti sono risultati essere soggetti non residenti ma anche cittadini di Marcheno. Le  sanzioni  sono finalizzate a scoraggiare quanti ancora continuano ad abbandonare i rifiuti in modo illecito, a discapito dell’intera comunità”   – ha dichiarato il Vice Sindaco Guerini – che ha aggiunto “dall’inizio dei controlli da parte della Polizia Locale si è già registrata una netta riduzione degli abbandoni fuori cassonetto, a riprova che si è intrapresa la direzione giusta”. Positivo anche il Comandante della Polizia Locale Patrizio Tosoni che ha dichiarato “l’attenzione al territorio e l’impegno costante e professionale del nostro Corpo di Polizia   Locale   sta   portando   a   ottimi   risultati   anche   nell’ambito   del   contrasto all’abbandono di rifiuti. Di questo ringrazio i miei agenti per il concreto e costante   impegno   profuso   e   l’amministrazione   Comunale   di   Marcheno   per   aver creduto fin da subito nel nostro Corpo”. Si rammentano le sanzioni previste in caso di violazione dell’Ordinanza nr. 25 relativa al divieto di abbandono rifiuti sul territorio (o errato conferimento): se l’autore dell’illecito è residente a Marcheno e abbandona rifiuti sul territorio (fuori dai cassonetti) oppure effettua un errato conferimento, è soggetto alla sanzione di  100 euro a cui vanno aggiunte le spese di notifica. Se l’autore non è residente a Marcheno e abbandona rifiuti sul territorio di Marcheno è soggetto alla sanzione di  200 euro (più spese di notifica). Rispetto ai “post” che spesso appaiono sui social network (purtroppo i leoni da tastiera non   mancano   mai..),   con   i   quali   si   segnalano   malfunzionamenti   di   maniglie di cassonetti o altre lamentele inerenti al servizio di raccolta rifiuti, l’invito del Vice Sindaco è quello utilizzare, per le segnalazioni, i canali istituzionali, questo al fine di consentire al personale preposto di attivarsi concretamente per risolvere eventuali problematiche. Per segnalazioni è possibile contattare l’Ufficio Tecnico del Comune di Marcheno,   al   numero   0308960033   –   mail   tecnico@comune.marcheno.bs.it   pec: protocollo@pec.comune.marcheno.bs.it. Ogni   segnalazione   verrà   gestita   al   fine  di rendere un migliore servizio alla cittadinanza.

 
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità, Homepage. Contrassegna il permalink.