A Brozzo di Marcheno i festeggiamenti per l’80° compleanno della scuola dell’infanzia don Luigi Fausti

Domenica 27 novembre a Brozzo di Marcheno, sono previsti i festeggiamenti per l’80esimo compleanno della Scuola dell’infanzia don Luigi Fausti, nata nel 1942. L’Associazione don Luigi Fausti E.T.S. presieduta da Luigi Quaglino e amministrata da un Consiglio Direttivo composto da 9 Consiglieri, si occupa della gestione della scuola materna. In occasione degli 80 anni, è fissato un momento di festa. Alle 10 la Messa nella chiesa Parrocchiale di Brozzo ed al termine sul sagrato la vendita di torte con offerta per l’Asilo. Nel pomeriggio, la palestra della scuola Primaria Padre Giovanni Fausti di Brozzo ospiterà una serie di eventi: alle 14,30 apertura della mostra fotografica “All’Asilo si sta bene…”, seguirà alle 15 lo spettacolo per bambini animato da Sorella Fantasia. Un immancabile spazio gioco con “Trucca bimbi”, “Figure di palloncini” e Karaoke con canzoni per i più piccoli. Ed alle 16 merenda insieme. Per tutto il pomeriggio sarà presente un banchetto per la vendita dei calendari. “L’associazione – ha spiegato il presidente Luigi Quaglino- da agosto 2022 essendo diventata E.T.S. (Ente del Terzo Settore) ha la possibilità di ampliare i servizi tra cui la formazione professionale, interventi sociali ecc; per ora è tornata la mensa per la scuola primaria, che viene ospitata nei locali della scuola dell’infanzia per circa 40 bambini, a cui vanno ad aggiungersi i pasti dei più piccoli. Nella preparazione delle pietanze si predilige il kilometro zero, con approvvigionamento quotidiano e a servire ai tavoli alcune nonne volontarie”. L’istituto è molto appetibile, tant’è che su cinquanta bambini circa la metà provengono da fuori comune.  “Tra gli obiettivi per il nuovo anno -prosegue Quaglino-la realizzazione di un orto o giardino didattico in esterno, coinvolgendo nonni o pensionati. Per la realizzazione di questo obiettivo, abbiamo intenzione di aderire ad un bando di Fondazione Comunità Bresciane. Inoltre in primavera prenderanno il via corsi di yoga ed inglese per i nostri piccoli allievi”. In questo momento le energie dell’associazione sono concentrate su un tema caldo: “In questo momento – commentano i volontari- siamo concentrati alla ristrutturazione funzionale della scuola. E’ stata molto dura sopravvivere al periodo Covid, il 2021 ha visto andare il bilancio in negativo, in particolare modo per via delle normative Covid che hanno reso necessaria l’assunzione di nuovo personale. Ora stiamo cercando soluzioni per poter risanare: abbiamo chiesto aiuto alle aziende che potranno usufruire, dato che siamo Ets, degli sgravi fiscali, e speriamo con la festa di recuperare alcuni fondi”.

 
Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Homepage. Contrassegna il permalink.